Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Ateneo Sostenibile

Cosa facciamo

Unifi sostenibile

Ateneo Sostenibile promuove e coordina progetti, interventi e azioni.

Le azioni finora intraprese sulla sostenibilità dell'Università hanno riguardato:

Il risparmio energetico e la produzione di energia alternativa:

  • azioni di isolamento termico degli edifici
  • installazioni di impianti fotovoltaici, nuovi sistemi di illuminazione, riscaldamento e condizionamento, riduzione del consumo dei computer e di altri apparecchi elettronici.

La gestione e la riduzione dei rifiuti

  • incentivazione della raccolta differenziata
  • sostituzione in una mensa di posate di plastica con altre lavabili
  • creazione di 5 ecotappe per la raccolta differenziata e di rifiuti speciali.

L'utilizzo razionale dell'acqua e delle altre risorse materiali:

  • installazione nelle sedi universitarie di 17 fontanelli per la distribuzione di acqua refrigerata e gassata
  • installazione di lavagne sostenibili (dipinte sul muro)
  • distribuzione ogni anno di borracce agli studenti immatricolati.

La gestione agricola e del verde:

  • creazione degli orti universitari per la residenza studentesca di viale Morgagni e nell’orto botanico.

La mobilità cittadina:

  • tariffa agevolata per l 'uso dei mezzi pubblici ai possessori di Carta dello studente.

L'accessibilità:

  • eliminazione delle barriere architettoniche (fisiche e senso-percettive)
  • miglioramento delle relazioni uomo-ambiente e alla qualità dell'abitare.

Open Source:

  • creazione di un gruppo di coordinamento OpenUniFI composto da chi si occupa di Open Source Software, Open Source Hardware, Open Data, Open Access, Open Science, Open Innovation, Open Education
  • realizzazione di incontri e seminari sul tema del trasferimento libero della conoscenza.



Per quanto riguarda la didattica, sono attivi e altri in fase si studio alcuni corsi di laurea, esami singoli e post laurea e dei riconoscimenti specifici che permettono di formarsi come "specialista in sostenibilità", in vari ambiti.

A proposito della ricerca, l'Università partecipa a progetti nazionali, europei ed internazionali, che riguardano temi legati alla sostenibilità.
L’Università è attiva nel trasferimento tecnologico a livello di formazione, con master e corsi di formazione e di aggiornamento, con l'attività conto terzi, tramite la promozione di società "spin- off", supportate dall'incubatore universitario, dai laboratori università/imprese, dai cluster tecnologici nazionali in materia.

Per far fronte a tutte le istanze in tema di sostenibilità, Unifi ha creato una struttura tecnica di monitoraggio - Green Office) e il portale della sostenibilità, attorno a cui si è formato un gruppo di discussione informale Unifi sostenibile , a cui partecipano docenti, e studenti e cittadini.

Anche l'area Comunicazione dell'Ateneo è coinvolta da queste attività, raccontando cosa stiamo facendo, informando i suoi ricercatori e i suoi studenti e rispondendo a domande con #ChiediloaUnifi.
Lo "Sportello della scienza e della sostenibilità" raccoglie e coordina le ricerche nate su proposta dei cittadini e portate avanti dai nostri studenti.

Gli obeittivi per il futuro riguardano molti ambiti: Green Office, divulgazioni di ricerche e conferenze, buone pratiche, impiego delle fonti di energia rinnovabili. In particolare l'edilizia e i nuovi edifici universitari saranno progettati secondo i criteri del risparmio dei consumi e della sostenibilità.

Altri dettagli sul bilancio sociale dell’Ateneo di Firenze (vedi edizione del 2018).

























Molte delle informazioni sono tratte dal Capitolo VII "Le pratiche si sostenibilità dell'Università di Firenze" di Franco Bagnoli e Beatrice Sassi - "Università sostenibili - Progetti e azioni per campus attenti all'ambiente", a cura di M. Arnaboldi, G. Azzone, E. Periti - ed. il Mulino, 2019.

 
ultimo aggiornamento: 02-Dic-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina